Crea sito

Anteprima #31 – Le profezie di Fryne

#SpecialeAnteprima #Mercoledì #Anteprima #LeggiamoItaliano #SkyeConsiglia #NuovaUscita

Tornano a grande richiesta le anteprime legate alle interviste del venerdì, questa settimana parliamo con una nuova amica esordiente e speciale! Pronti?! 😀

LE PROFEZIE DI FRYNE

di

GIULIA PREVITALI

 

41fwnFNZdAL.jpg TITOLO:  Le profezie di Fryne

AUTORE: Giulia Previtali

GENERE: fantasy  romantico

PAGINA: 269 circa

EDITORE: Astro edizioni

Disponibile in ebook

PREZZO: 1,99

LINK D’ACQUISTO: https://www.amazon.it/dp/B073RQBJ1D/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1499379784&sr=8-1&keywords=Le%20profezie%20di%20Fryne%20di%20Giulia%20Previtali e sul sito della CE.

TRAMA:

Il regno di Fryne è luogo di pace governato da uomini retti, giusti, o, almeno, così gli ambasciatori e i messi dicono, perché la realtà e la storia spesso divergono. Un tempo, ci fu una guerra durata anni di cui pochi osano parlare e di cui molti oggi non ne conservano che il vago ricordo, ma durante la quale gli dèi stessi, decisi a creare un futuro degno del loro credo, intervennero creando il panico e contrastando tutto ciò che l’uomo aveva creato.
Tra profezie che intrecciano passato e presente, il mondo confiderà in una ragazza dagli occhi cangianti e i suoi compagni umani, forse troppo umani per un compito così difficile. La strada è in salita e impervia. Per salvare l’umanità, Ivy dovrà sacrificare ciò che ha di più caro. Sarà pronta ad accettare il proprio destino e salvare il mondo da una guerra catastrofica e un dominio di sofferenza?

***

Col passare del tempo, tra Ivy e quell’uomo dalla barba ruvida si era instaurato un rapporto di profondo rispetto e amicizia sincera. C’era stato un momento in cuiaveva pensato di mollare tutto, di tornare a casa e sposare Lord Lenik –il pretendente scelto da sua madre in quel periodo. -Perché vuoi diventare una guerriera?-, le urlava Castiel quando era stanca e si voleva fermare. -Voglio essere utile per qualcuno. Voglio aiutare…- sussurrava a mezza voce. -Non ti ho sentito. Alzati! Sei solo una bambina, come credi di aiutare qualcun altro al di fuori di te? -So cosa significa aver bisogno di qualcuno! – esclamò, sollevando lo sguardo colmo di rabbia.

Pubblicato da lisoladiskyeblog

Blog Letterario che promuove e pubblicizza autori italiani di ogni genere nato nel 2015