Crea sito

Recensione #1 – Alla fine dell’arcobaleno

Buongiorno ISOLANI e benvenuti in questa nuova specialissima rubrica.

#Recensione #LeggoItaliano #L’isoladiSkyeConsiglia

Come primissimo consiglio di lettura, partiamo con qualcosa di facile, un romanzo breve e dolce, che ha letto per noi Flavia.

IRENE PISTOLATO

“ALLA FINE DELL’ARCOBALENO”

 

516wjsfbdvlTitolo: Alla fine dell’arcobaleno
Autrice: Irene Pistolato
Editore: Rizzoli Youfeel
Genere: romantico
Formato: solo ebook
Prezzo: 2.99 euro

TRAMA:

Per trovare il tesoro a volte bisogna seguire la strada più strana. Cayley Lewis vive e lavora a Londra, ama la confusione della città, il rumore e avere sempre tante persone attorno. La sua fedeltà al lavoro, però, le causa dei problemi nella vita sentimentale. Ma quando la soluzione alle sue beghe amorose si palesa sotto forma di un’offerta di lavoro alquanto originale, Cay tentenna: trasferirsi in un luogo desolato per fare la guardiana del faro, lei che adora stare in mezzo al caos e alla gente? Eppure a volte stravolgere tutto è la soluzione per rimettere tutto a posto. Nel lavoro, e nell’amore… Una spassosa commedia romantica che farà sognare, sorridere e venire voglia di lasciare tutto per ricominciare da zero. Magari su un’isola deserta.

Link d’acquisto

https://www.amazon.it/Alla-fine-dellarcobaleno-Youfeel-trovare-ebook/dp/B01JIWUSR0

***

15878667_10157963739985621_1669248306_n

***

COSA NE PENSIAMO?

Se dovessi riassumere questo romanzo in una frase forse userei carpe diem, oppure non fidarsi delle apparenze. Perché? Cayley lascia che la propria vita scorra fra lavoro, lavoro e lavoro, riuscendo a dimenticarsi di vivere. Proprio per riprendere possesso della propria esistenza, dopo una delusione amorosa, finisce per sfidare se stessa e, dopo aver vinto un bizzarro concorso, accetta di rintanarsi su di un’isola, per la precisione accetta di vivere in un faro, in completo isolamento. O almeno è ciò che crede, perché un arrivo imprevisto la spinge a fuggire da quell’eremo di pace, che cominciava a starle stretto, e da quel momento la vita di Cayley imbocca una svolta che sarà responsabile delle sue future vicissitudini.
Il romanzo è divertente, si legge con una certa velocità e non ci si annoia mai. È la classica storia da leggere se si ha bisogno di un sorriso e di distrarsi un po’. Scrittura scorrevole, semplice, ma non per questo lo stile risulta piatto o banale.
L’incontro con Tod potrà suscitare iniziali malumori, io l’ho detestato abbastanza, ma poi ho avuto modo di cambiare idea. Quindi, tirando le somme, caldamente consigliato.

15902621_10157963740610621_2101318394_o

 

Sperando che questa recensione vi sia d’aiuto e vi stuzzichi a scegliere questo libro, vi ricordiamo che la rubrica delle recensioni su Skye è appena partita, quindi aspettiamo i vostri libri. Ve ne proporremo una al mese per ogni recensore scegliendo tra tutti quelli che si iscriveranno nel gruppo spam su FB o che ne faranno richiesta qui.

Pubblicato da lisoladiskyeblog

Blog Letterario che promuove e pubblicizza autori italiani di ogni genere nato nel 2015

2 Risposte a “Recensione #1 – Alla fine dell’arcobaleno”

I commenti sono chiusi.