Crea sito

L’Angolo di Aven #15 – Il Jive

L’angolo di Aven

La rubrica della Domenica per prendersi una pausa e ridere insieme.

L'isola di Skye (1).jpg

Torna a grande richiesta la puntata comica della Domenica su Skey inisieme al nostro amico Aven; che oggi ci parlerà dell’ultimo tra i balli che abbiamo scelto per voi. Dal prossimo appuntamento cambieremo tema 😉 Pronti a scoprire su che musica si balla questa Domenica?

Il Jive

 

Allora, il Jive. Colpevolmente l’ho lasciato verso la fine di questa rubrica, ma devo ammettere che è molto bello da vedere e questo lo colloca nella top tre dei miei balli preferiti, quindi…

“Ma Aven, tu odi ballare!”

Dicevo, quindi oggi impareremo a ballarlo, visto che comprende anche il lancio in aria del partner, il che non guasta mai. Lo dico anche in vista delle Olimpiadi: il “lancio del partner” sarà disciplina olimpica, ne sono sicuro.

Da qui se ne deduce che il ballo si balla in due, e inoltre dico anche che il ritmo è 4/4, che diviso dà 1.

Al che, dobbiamo capire i passi del jive: una serie di movimenti strani della gamba destra che improvvisamente si alza senza motivo!

“Scusa, tradotto in Nerdese come viene?”

È presto detto: L-R-L-R-L-L- R-L-R e sblocchi lui… voglio dire,  hai fatto, no?

Certo, io sono uomo e a me interessa questa sequenza, quindi le donne  sarà sufficiente lasciare la guida all’uomo e il gioco è fatto. Lui saprà cosa fare.

“Scusa, Uomo, quali sono i miei passi?”

“Zitta donna! Ho appena sbloccato Broly a Dragon Ball e adesso devo scazzottarmi con Goku quarto livello”

Effetti collaterali delle sequenza, immagino.

Non appena finito di giocare, iniziate a ballare appena orientati verso l’esterno, in modo da guardare un’eventuale videocamera che metta il video su You Tube, po, dopo aver rifatto le sequenze maledette, potete lanciare in aria il vostro partner. Il primo che lo fa andrà alle Olimpiadi!

“Scusami ma non ho capito se è il ballerino a fare il Jive o è il Jive a fare il ballerino?”

Secondo me la seconda. Perché il Jive è comunque un ballo molto in voga negli anni 40, e quelli erano anni decisivi per chi praticava questo ballo e noi abbiamo solo da imparare.

“Sarà. Io mi limito a lanciare il mio partner dalla finestra. Misteriosamente non tornano per provare ancora con me. Nel caso c’è un servizio rimborso?”

Direi di no.

 

La nuova puntata de “L’angolo di Aven” ahinoi finisce qui, ma non disperate, ci vediamo tra 2 domeniche per il prossimo appuntamento. Non mancate! E se avete apprezzato questo piccolo post vi consigliamo caldamente si seguire Aven sul suo blog personale “Le Avventure di Tutto” e di cercare i suoi romanzi “Le Avventure del puntatore” e “Le Avventure del pentagramma

Pubblicato da lisoladiskyeblog

Blog Letterario che promuove e pubblicizza autori italiani di ogni genere nato nel 2015