Crea sito

Il Natale di Agata – Raynor’s Hall

70ca1f7e3e925095cb8830913b68fc34

“Mentre la gente entrava e usciva sorridente dai negozi piena di pacchetti e buste, Agata aveva solo voglia di spaccare tutto, di strappare loro dalle mani quei regali e scaraventarli in mezzo alla strada, finché del Natale di tutti non fosse rimasta che carta straccia e giocattoli rotti.” (The Lark and the Plunge)

 

In preda a una furia rabbia insensata, si fermò davanti alla vetrina di un giocattolaio. Il trenino di legno colorato correva veloce sulla piccola rotaia intorno al bell’albero decorato. I tamburini sbattevano i loro martelletti sulle grancasse finte e le matriosche le sorridevano, ma Agata avrebbe preferito che la vetrinetta fosse vuota. Come si era svuotato il suo petto quando Miss Greenwatch l’aveva chiamata nel suo ufficio per darle la notizia….

7501d07fe3ea493f488cdd01ed0afdca                                   9f2ce2b21c338a50ef946966b0d66376

Pubblicato da lisoladiskyeblog

Blog Letterario che promuove e pubblicizza autori italiani di ogni genere nato nel 2015

3 Risposte a “Il Natale di Agata – Raynor’s Hall”

I commenti sono chiusi.