Crea sito

COLLANA STARLIGHT – NUOVE USCITE

#SpecialeAnteprima #LeggiamoItaliano #SkyeConsiglia #NuovaUscita #SosteniamoINostriAutori #CoverReaveled #2019 #Luglio #LIsolaDiSkye #ItalianDoItBetter #Romance #LAngoloDellaCE #Collaborazione  #CollanaStarlight #IoLeggoItaliano #Collana #CollanaPubMe #CollanaFantasy #Fantasy

Sempre e solo “L’isola di Skye” qui per voi a proporvi nuove uscite in anteprima anche nel 2019 e le favolose #collaborazione con le #collanepubme! Questa volta tocca alla speciale Collana Star Light specializzata in Fantasy darci super novità e parlarci della nuova uscita di Aprile!

COLLANA STARLIGHT

e

La Starlight torna con due nuove avventure! I romanzi sono disponibili in ebook dal 4 aprile e nei prossimi giorni anche in cartaceo.

Per informazioni sulla collana e sui suoi autori visita il sito: https://autoricollanastarlight.wordpress.com/

Titolo: “Angeli della Morte”

Autore: Margherita Donati

Editore: collana Starlight (Pubme)

Pagine: 352

Genere: fantasy

Prezzo: ebook in offerta a 0,99 cs; cartaceo a 15,90 €

Copertina a cura di Annamaria Bosco Link: https://www.amazon.it/Angeli-della-Morte-Margherita-Donati-ebook/dp/B07TXR3H63

– Dopo il successo su Wattpad, il romanzo esce in una nuova versione rieditata dalla Starlight e approda in cartaceo e in ebook sui principali siti online (per i primi tre mesi l’ebook è in esclusiva Amazon e disponibile su Kindle Unlimited) –

Trama

Emily Elisabeth Jamie Moony è una ragazza come tante, va al liceo, ha una migliore amica e una mamma con cui ha un rapporto un po’ complicato. Due splendidi occhi viola spiccano sul suo volto e la rendono diversa da tutti, ma lei li considera maledetti.

Finché un giorno scopre che, proprio a causa di quegli occhi, potrebbe essere in pericolo. Due angeli appaiono in casa sua, spinti dal dubbio che lei possa essere niente meno che Morgana, la leggendaria strega di re Artù morta secoli prima. Portata al cospetto della Corte, viene quindi affidata al controllo di Azrael, che dovrà vivere con lei per un intero anno, per poi deciderne le sorti.

Azrael Gabrielson è l’Angelo della Morte che fu costretto a uccidere la sua amata per proteggere il mondo vivente. La vicinanza della ragazza risveglia in lui tutti i ricordi e la sofferenza vissuta, arrivando a condizionare il loro rapporto, mentre l’attrazione che prova Emily verso l’angelo diventa ogni giorno più incontrollabile. Presto anche lei inizia a rivivere le memorie della strega, come se dentro quella sporca cella ci fosse stata lei, come se la scelta di stare dalla parte del Male fosse stata la sua. E se Morgana non fosse morta? Se avesse trovato un modo per manifestarsi attraverso la sua anima?

“Basterà un piccolo ordine di quelli che lo comandano e ti rinnegherà”.

Tra bugie e pentimenti, visioni e sogni rivelatori, Emily dovrà trovare la verità e capire quale strada seguire…

Il momento della scelta è arrivato.

***

“Pensavo che i miei occhi portassero sfortuna: quel colore più unico che raro era la mia personale maledizione. Quando parlavo di questo con Jenny sembravo una bambina e come tale lei mi trattava, mettendosi a ridere come se le avessi detto che volevo incontrare Babbo Natale, ma io ci credevo davvero. Non a Babbo Natale, ma alla maledizione! Ero convinta che quello sguardo, quegli occhi, fossero un simbolo di sventura, un marchio oscuro, e speravo che l’iris annullasse il loro effetto.”

Titolo: “Gravity”

Autore: Mariarosaria Guarino

Editore: collana Starlight (Pubme)

Pagine: 256

Genere: distopico

Prezzo: ebook in offerta a 0,99 cs; cartaceo a 13 €

Copertina a cura di Annamaria Bosco Link: https://www.amazon.it/Gravity-Mariarosaria-Guarino-ebook/dp/B07TYTDHT2/

– Dopo il successo di “Cuore di tenebra – Hope in the darkness”, l’autrice torna con un nuovo romanzo di genere distopico che approda in cartaceo e in ebook sui principali siti online (per i primi tre mesi l’ebook è in esclusiva Amazon e disponibile su Kindle Unlimited)

Trama

“Ognuno di noi credeva che la vita dell’altro fosse perfetta, ma a quanto pare ci sbagliavamo entrambi.”

In un futuro post apocalittico, l’umanità è scampata alla morte insediandosi in una città sospesa tra cielo e Terra: Gravity, un luogo in cui l’ordine e l’obbedienza sono alla base di tutto.

Qui vive Aron Every, il più giovane tenente dell’aviazione all’accademia militare, destinato a una grande carriera e ammirato da molti. A mettergli i bastoni fra le ruote è un membro della rispettata famiglia Douglas, che fin da subito non mostra alcun rispetto per il suo grado militare e cerca con disprezzo di ostacolarlo, spingendolo a sacrificarsi per salvare i suoi affetti.

È vivo per miracolo ma, cosa ancora più sconcertante, la Terra non è morta come gli avevano fatto credere. Ci sono dei sopravvissuti, degli uomini che desiderano una vita migliore, guidati da una ragazza ribelle e senza paura che gli mostra cosa sia la libertà. Lontano da tutte le regole ferree di Gravity che seguiva solo per amore verso la sorella, Aron è finalmente se stesso. Ma non tutti sono buoni e il pericolo presto giungerà anche lassù.

Aron deve decidere da che parte stare. La sua famiglia ha bisogno di lui, può rinnegare ciò in cui crede per salvarla o la sua vita ormai è sulla Terra? Perseguire la pace è davvero l’unica via?

La sua passione e adrenalina si scontrano con la violenza di chi non vuole ammettere di essere nel torto, in una storia che fino all’ultimo non lascia certezze.

L’uomo crede di essere il padrone del mondo, ma a volte il mondo gli si rivolta contro…

***

«Com’è vivere lassù?»

Tornai a guardare in alto senza riuscire a trattenere un sospiro.

«È come sapere che, volendo, potresti toccare il cielo con un dito e poi, protendendoti, scoprire che quella sarà l’ultima cosa che farai. È un mondo che offre speranze ma te le sottrae prima che tu abbia modo di afferrarle e, nel farlo, ti toglie tutto ciò che hai.

Gravity è un bel posto se non hai difficoltà ad annientare te stesso. Navi volanti, tecnologie all’avanguardia, progressi in campo medico che lasciano senza fiato; visto dall’esterno può sembrare fantastico, ma sapere che non c’è essere vivente in grado di superarti, credimi, può dare alla testa».

Pubblicato da lisoladiskyeblog

Blog Letterario che promuove e pubblicizza autori italiani di ogni genere nato nel 2015