Crea sito

Anteprime speciali – COLLANA FLOREALE

Benvenuti Isolani in un nuovo post in cui vi anticipiamo qualche prossima lettura. Oggi torniamo attivi e partiamo con il botto. La collaborazione con la #CollanaFloreale prosegue e per questo finale di estate ci propone altri due splendidi romance.

#LAngoloDellaCE #Collaborazione #AnteprimaSpeciale #CollanaFloreale #NuoveUscite

COLLANA FLOREALE

 

thumbnail_Cover ebook_Profumo di zucchero e vaniglia.jpgTITOLO: PROFUMO DI ZUCCHERO E VANIGLIA

Autore: Elena Ungini

Genere: Romanzo Rosa

Disponibile in ebook (su tutti gli store: Amazon, Kobo, Google Play) e in cartaceo (amazon, ibs, La Feltrinelli e prenotabile in libreria)

Prezzo ebook: €1,99

Prezzo cartaceo: €9,99

Link d’acquisto amazon: http://amzn.to/2v2Mosc

Sinossi:

Chiara ha ventidue anni, una figlia piccola ed è sola da quando il suo fidanzato, alcolizzato e violento, l’ha lasciata. Decisa a trovare un lavoro, frequenta il corso serale per diventare pasticciera. Quando inizia a lavorare nella pasticceria di Stefano, suo ex compagno di scuola, si rende conto di provare per lui un’attrazione fatale che il giovane non sembra ricambiare. Del resto, lui sta per sposare Lucia, con la quale è fidanzato da due anni.

Ma Chiara è dolce, simpatica, avvenente e molto più presente di Lucia, sempre in viaggio per lavoro o vacanza e Stefano inizia a portare Chiara con sé alle convention, alle cene, ai vari appuntamenti di lavoro. Tra loro nasce una nuova complicità che li porterà a scoprire i lati più segreti del loro io interiore.

***

“Stefano… che stiamo facendo?” gli chiesi all’improvviso.

“Non lo so” rispose lui, sincero.

Mi fissava, i suoi occhi neri fissi nei miei, il silenzio che divampava improvviso fra di noi, quasi ci trovassimo in una bolla isolata da tutti, che racchiudeva solo noi due.

Il telefono squillò di nuovo, rompendo l’incantesimo. Ripresi a sentire le voci, la vita, la gente intorno a noi Lui guardò il display e sospirò, ma neppure stavolta rispose.

“Chi era?” gli chiesi.

“Lucia.”

“Perché non hai risposto?”

“Perché sono qui con te e il resto non conta più nulla.”

Mi sentii mancare a quelle parole. Ci guardammo negli occhi a lungo, consci di quell’insolita situazione, consci persino del fatto che, se fossimo stati soli, probabilmente in quel momento ci saremmo baciati.

 

thumbnail_cover ebook_Linverno nei suoi occhi TITOLO: L’INVERNO NEI SUOI OCCHI

Autore: Marta Arvati

Genere: Romanzo Rosa

Disponibile in ebook (su tutti gli store: Amazon, Kobo, Google Play) e in cartaceo (amazon, ibs, La Feltrinelli e prenotabile in libreria)

Prezzo ebook: €1,99

Prezzo cartaceo: €9,99

Link d’acquisto amazon: http://amzn.to/2ifSwvc

Sinossi

Protagonista del romanzo è Giada, una ragazza bellissima dall’animo complicato, che appartiene totalmente al mondo ma su di esso domina dall’alto come una regale aquila. È nata da una violenza subita dalla madre poco dopo il matrimonio e segno indelebile delle sue origini sono in lei gli occhi grigi ereditati dall’individuo che l’ha generata, marchio evidente impresso sul suo viso come nel suo cuore. Rimasta da sola con un fratellino di sette anni, sposa un uomo di vent’anni più grande, Dario Ameri, un rinomato direttore di banca fiorentino, che per lei nutre un amore che rasenta l’ossessione. Nella sua vita entra poi un giovane, Flavio Martini, una specie di scanzonato giramondo che, dopo aver girovagato in Italia e in Europa per anni, ritorna a Firenze e, colpito da Giada, bella ed apparentemente intoccabile, decide di fare una scommessa con un amico, sicuro di far cedere l’ambita preda. Quello che in principio sembra un divertente gioco, prende però una piega inaspettata e sconvolgerà le vite di tutti coloro che ne resteranno coinvolti, sovvertendo convenzioni e buon senso per addentrarsi nell’inestricabile labirinto dei sentimenti, nel quale l’amore è l’elemento portante, l’amore in diverse sue sfaccettature, anche nei suoi risvolti oscuri e morbosi, che possono trasformarlo talora in odio, vendetta, dolore.

Estratto

“Quella devi lasciarla perdere. È la moglie di un pezzo grosso, un direttore di banca, Dario Ameri, un tipo con tanti di quei soldi che gli escono perfino dalle orecchie. Era una che se la spassava, prima di sposarsi, ma da quando sta con Ameri è praticamente irraggiungibile. Dammi retta, non fa per te. E poi, scommetto che non riusciresti a combinare niente con quella lì, nemmeno fra mille e mille anni!”

“E allora, scommettiamo!” ribatte prontamente Flavio.

“Sei impazzito? Hai ascoltato quello che ti ho detto?!”

“Più le cose sono difficili, più mi divertono.”

“A me sembra un’impresa da matti, però se sei convinto… Va bene, scommettiamo. E quale sarebbe la posta in gioco?”

“Decidi tu, a me non importa. Adesso mi interessa solo quella biondina.”

“D’accordo: se riuscirai a portartela a letto, ti offrirò una cena nel migliore ristorante di Firenze. Però, vedi di non imbrogliarmi: io mi fido della tua parola.”

Con una stretta di mano i due suggellano il loro patto e la scommessa prende dunque il via, trasformando colei che aveva sempre guidato il gioco, nella pedina del gioco diretto da qualcun altro.

Pubblicato da lisoladiskyeblog

Blog Letterario che promuove e pubblicizza autori italiani di ogni genere nato nel 2015