Crea sito

ANTEPRIMA SPECIALE – NUNZIA ALEMANNO

#SpecialeAnteprima #LeggiamoItaliano #SkyeConsiglia #NuovaUscita #SosteniamoINostriAutori #CoverReaveled

Ogni tanto lo sapete, ci piace proporvi libri che escono freschi freschi o che stanno per uscire e che VOI DOVETE LEGGERE e oggi vi anticipiamo tutto ciò con uno strepitoso cover revealed! Questa volta è il turno di un urban fantasy di un’autrice nostra amica! Pronte?

 

NUNZIA ALEMANNO

in

QUELLA BESTIA DI MIO PADRE

 

c

TITOLO: Quella Bestia di mio Padre
AUTORE: Nunzia Alemanno
EDITORE: Self Publisher
COLLANA: Venator
VOLUME: I (Romanzo autoconclusivo)
GENERE: Paranormal Thriller, Urban fantasy
NUMERO DI PAGINE: 280 ca.
PREZZO ED. CARTACEA: € 14,90
PREZZO ED. DIGITALE: € 3,99

DATA DI PUBBLICAZIONE: 1 Dicembre 2018

SINOSSI:

Mike e Alex, padre e figlio. Un rapporto complicato. Elena, la moglie di Mike, viene trovata barbaramente assassinata nella camera da letto in cui aveva avuto un violento litigio col marito solo poche ore prima. Lo stesso Alex sorprende suo padre sulla scena del delitto, un omicidio che gli organi inquirenti avrebbero attribuito a Mike se non fosse che il corpo di Elena risultava visibilmente dilaniato da una bestia feroce. L’innocenza di Mike non convincerà mai suo figlio, soprattutto quando Alex, anni dopo, scoprirà che suo padre aveva mentito alla polizia nonostante la sua innocenza. Perché? Cosa nasconde Mike? Sullo sfondo del litorale romano si dipana una storia che ha dell’incredibile, con radici che risalgono a molti secoli prima e che coinvolge la Santa Sede. Un Ordine segreto della Chiesa, infatti, dopo cinquecento anni di letargo, si riattiverà per dare la caccia a chi è tornato.

***

«Abbi il fegato di dire la verità almeno per una volta… di dirla a me!» singhiozzava tra le lacrime. «Non c’è nessun altro in questa stanza, nessuno ci ascolta; non ci sono registratori, né microfoni, soltanto tu ed io. Dimmi qualsiasi cosa… che hai avuto un raptus, che hai perso il controllo, che non ti sei reso conto di quello che facevi… ma non negare l’evidenza, non farlo più. Perché mentire alla polizia se eri innocente?»
Mike restò impassibile per alcuni momenti, poi azzardò una mezza verità. «Perché non mi avrebbero creduto…» confessò cedendo alla resa «… come non mi crederesti tu. È stata l’unica spiegazione che ho potuto dare, l’unica credibile.»
«E qual è la verità? Probabilmente non ti crederò, ma prova a dirmela.»
«Stavo… stavo male, già da qualche giorno. Quella sera in modo particolare. Mentre litigavamo mi sentivo ancora peggio; l’ultima scena che ricordo è di tua madre che mi teneva per le spalle e mi domandava “Cos’hai? Che ti succede?”. Poi ho perso i sensi e sono rimasto privo di conoscenza fino all’alba. Questo è quanto. Io…» sottolineò «non l’avrei mai uccisa né in preda a un raptus né ad altro. Non sono un uomo violento e tu lo sai… odio la violenza, e sappi che lo schiaffo che ti ho dato lo rimpiangerò per tutta la vita.»
Era sempre Alex quello che voltava le spalle e se ne andava in quelle rare volte che conversava con suo padre. Questa volta fu Mike a lasciarlo nel dubbio e nell’angoscia. Di sicuro Alex non gli avrebbe creduto, era la verità più stupida che suo padre poteva inventarsi ed era ovvio che mai e poi mai avrebbe potuto raccontare una cosa del genere alla polizia.
BIOGRAFIA AUTRICE: Nunzia Alemanno nasce a Copertino, città in provincia di Lecce, nel dicembre del 1967. Casalinga e madre di tre figli, ha preferito la vita domestica per prendersi cura della famiglia e dei tre figli. Dopo quindici anni vissuti a Roma, rientra finalmente nel Salento, nella sua Copertino, dove vive tuttora. Ha trascorso la fanciullezza tra fiabe e racconti che amava farsi raccontare dalla nonna e ciò ha sempre tenuto viva in lei la fantasia di mondi lontani e creature fantastiche. Nonostante l’età adulta, l’immaginazione non si è mai affievolita e proprio questo l’ha portata a lanciare una sfida a se stessa mettendo nero su bianco tutto ciò che detta la fantasia. Ha dato vita così, all’età di quarantaquattro anni, alla sua prima opera fantastica, L’Egemonia del Drago, primo della trilogia Il Dominio dei Mondi, che ha dedicato al marito per il loro venticinquesimo anniversario di matrimonio. Seguiranno i successivi volumi L’Angelo Nero e Il Mistero del Manoscritto. Dopo una breve pausa decide di sbarcare in un nuovo genere: il paranormal thriller. Pubblica così un breve prequel, Venator – l’Incubo dell’Inferno, che condurrà al romanzo principale Quella Bestia di mio Padre.
Ha una grande passione per il fantasy e l’horror. Tra gli scaffali della sua libreria non mancano autori come Terry Brooks, George R.R. Martin e Stephen King ma apprezza qualsiasi genere di lettura.

Pubblicato da lisoladiskyeblog

Blog Letterario che promuove e pubblicizza autori italiani di ogni genere nato nel 2015