Crea sito

ANTEPRIMA – EMANUELA NAVONE

#SpecialeAnteprima #LeggiamoItaliano #SkyeConsiglia #NuovaUscita #SosteniamoINostriAutori #CoverReaveled #2020 #Agosto #Settembre #LIsolaDiSkye #ItalianDoItBetter #IoLeggoItaliano

L’Isola di Skye ritorna a farvi conoscere nuovi autori di talento. Scrittrici e scrittori MADE IN ITALY autopubblicati o di piccole Case editrici con cui siamo felici di collaborare. Tutto e sempre solo per voi lettori amanti della buona lettura di qualsiasi genere. Segui il Blog su FB e IG per tenerti sempre informato sulle ultime uscite e scopri con noi la tua prossima lettura.

Oggi partiamo con un libro uscito il 25 AGOSTO di un’autrice davvero brava che spazia tra vari generi, ma che ha una predilezione per le trame che non vi faranno dormire tranquilli 😉

EMANUELA NAVONE

in

L’UOMO CON IL BERRETTO ROSSO

TITOLO: L’uomo con il berretto rosso

AUTRICE: Emanuela Navone

Genere: THRILLER

272 pagine

PREZZO: 2,99 euro digitale (promo a 99 cent fino al 31/08); 15,00 euro cartaceo

SINOSSI:

Ti segue ovunque. Nessuno lo vede. Tranne te.

Ormai era chiaro che non si trattava di una coincidenza.

Coincidenza è quando incontri uno sconosciuto sul treno e questo ti fissa.

Coincidenza è quando lo stesso uomo lo incontri anche davanti al ristorante dove lavori. E ti fissa.

Ma non è più una coincidenza se il medesimo soggetto si presenta vicino al bar, sempre nella stessa posizione, e poi, ancora, di nuovo davanti al ristorante.

Non sai cosa voglia da te, sai solo che ovunque tu vada lui è lì. Immobile, a fissarti.

Potresti chiedere aiuto, ma a chi?

Nessuno, a parte te, vede l’uomo con il berretto rosso.

Stai perdendo la testa?

Sai che non è vero, ma tutti intorno a te ne sono convinti: la tua fidanzata, tuo fratello, la sua famiglia.

È un vortice quello che ti ha preso, e uscirne è sempre più difficile.

Fino a quando non incontri qualcuno che, come te, sembra vedere l’uomo con il berretto rosso.

E allora dovrai agire e guardare in faccia le tue paure.

BIOGRAFIA AUTRICE:

Dall’autrice del romanzo “Io sono l’usignolo” e dei racconti “Reach” e “Buia fu la notte”, una storia ad alto tasso di suspense che indaga i meandri della mente umana e invita a porsi più di una domanda sulle ossessioni e le paure che albergano in tutti noi.

«Ti ho tenuto d’occhio i giorni successivi. Il tuo comportamento era tale quale il mio. Lì ho avuto la conferma. E ho riso di gioia.»

«Perché?» Patrizio lo fissava oltre il fumo della sigaretta.

«Perché se anche tu lo vedi allora ho sempre avuto ragione io. Non sono pazzo. E neanche tu.»

Pubblicato da lisoladiskyeblog

Blog Letterario che promuove e pubblicizza autori italiani di ogni genere nato nel 2015